toilet tour of Vienna

Ebbene sì, ho visitato Vienna con un occhio diverso, cercando costantemente materiale per questo blog. Mai avrei immaginato che sarebbe stato così facile e chi mi ha seguita live ne sa già qualcosa. Man mano che le visite proseguivano mi rendevo conto che questa città – oltre ad essere una delle più belle e civili mai viste – poteva offrirmi tantissimo.

Nelle puntate precedenti vi ho descritto le tappe nel dettaglio ma oggi ve le riassumo perché mettendole insieme mi sono resa conto di aver fatto un vero e proprio Toilet Tour, dall’Ottocento ad oggi.

 

Eng

Well, I’ve really done it: I’ve visited Vienna with a different eye, always looking for some interesting material for this blog. I would never have thought it may have been so easy! The ones who have been following me “live” already know something 😉

Besides being one of the most beautiful cities I’ve ever been to, Vienna has a lot to offer to Bagnidalmondo! In some of the previous posts I’ve told you about every single stop but today I’m going to put them all together because I realized that what I did is a proper Vienna Toilet Tour!

 

 

Bagni da Vienna: le tappe del Toilet Tour

 

Le toilette storiche di Vienna

 

Vienna deve le sue toilette pubbliche a tal Wilhelm Beetz, un ufficiale di corte che tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento dotò la città di ben 73 pubblici servizi, alcuni dei quali ancora esistenti.

Questa (pessima) fotografia l’ho scattata con l’iPhone nella zona del Graben, stupenda area della città piena di negozi alla moda e pasticcerie famose (tappa obbligata è la pasticceria Demel, dove pare sia stata inventata la Sacher).

Al centro della piazza – intatti e funzionanti – ci sono i servizi pubblici sotterranei (Uomo/Donna) inaugurati nel 1905. I lampioni che ne segnalano la presenza sono in Jugendstil e fanno anche da sistema di ventilazione. Alle toilette si accede attraverso due scalinate separate e all’interno vi sono ancora splendide porte in rovere e i lavabi in ottone.

1905. Per dire.

Toilette d'epoca Vienna

Vienna: toilette d’epoca al Graben

 

Historical Vienna Conveniences

Vienna owes its public conveniences to court official Wilhelm Beetz, who – between nineteenth and twentieth century – let install 73 toilets across the city, some of them still in use.

The (terrible) picture above has been taken with an iPhone in the Graben zone, an elegant area with a lot of important shops and famous pastry shops (you should not miss “Demel”, known as the one where Sacher has been invented).

In the center of the square the public conveniences – placed underground – are undamaged and still working. Two Jugendstil lanterns indicate the entrances for men and women toilets (that are separated) but have been also designed to be ventilation chimneys.

These conveniences were unveiled in 1905, but it is still possible to admire their boasts oak doors and the brass washstands.

1905! Don’t know if you understand what I mean.

 

Sissi e le sue stanze da bagno

 

Vienna è la città di Sissi. Sissi è ovunque, ogni cosa parla del mito della Principessa Elisabetta di Baviera.

Ho ripercorso molte delle tappe (quasi tutte effettivamente) legate alla sua storia e vi ho rivelato il legame tra la sua vita e la storia del bagno (in questo post), dalla residenza principale di Hofburg – con una delle prime stanze da bagno della storia – al Castello di Schönbrunn a ciò che viene conservato al Museo del Mobile di Vienna.

Anche se ho scoperto che alla fine non era lei la vera innovativa, vero?

 

 

vasca da bagno antica e wc: il bagno della principessa Sissi

Il wc e la vasca da bagno della Principessa Sissi

Princess Sisi and her bathrooms

Vienna is Sisi’s city. Everything tells something about the myth of Princess Elisabeth of Bavaria.

I’ve visited almost all the historical mansions related to the Princess’ story and I’ve let you discover the connection between her life and bathroom history, from the main house in Hofburg (with one of the first bathroom in history) to Schönbrunn Castle to the Hofmobiliendepot (here is the post, in italian).

… And we’ve discovered that in the end it isn’t she who was the real innovative 😉

 

Storia del bagno all’Hofmobiliendepot

 

Altra tappa importantissima e inaspettata del mio Toilet Tour di Vienna: la stanza dei sanitari al Museo del Mobile (Hofmobiliendepot).

Esemplari di bidet, gabinetti d’epoca, primi modelli di consolle da toeletta, parte del servizio da toeletta in porcellana della dinastia Asburgica: decenni di storia del bagno davanti ai miei occhi.

Storia del bagno Vienna

Hofmobiliendepot | Museo del Mobile di Vienna

Another important (and unexpected) stop in my Vienna Toilet Tour: the room of bathroom history in the Hofmobiliendepot.

Some of the first types of bidets, part of the ceramic toilet set belonging to Habsburg Dynasty, some of the royal lavatories… Decades of bathroom history in front of my eyes.

 

Bagni da Vienna: Altbau e Neubau

 

Grazie ad un amico che abita a Vienna ho potuto visitare un bagno tipico delle costruzioni più datate  (“Altbau”): suddiviso alla francese, aveva il wc separato e il lavabo e la vasca da bagno in una stanza adiacente. Entrambi gli ambienti non avevano finestra, cosa che dipende dal fatto – mi raccontavano – che il bagno è spesso collocato centralmente nell’abitazione.

Le nuove costruzioni (“Neubau”) sono concepite in modo moderno ma pare sia ancora possibile trovare vecchi palazzi nei quali il bagno è in condivisione tra più appartamenti.

 

Private bathroom in Vienna

Vienna – Bagno privato / Private bathroom

 

Thanks to a friend of us who lives in Vienna, I’ve had a chance to see a bathroom typical of an ancient building (“Altbau”): the toilet is located in a separate room close to the proper bathroom (the room with the washbasin and the bathtub). They both don’t have any window, due to the fact that once they often used to locate bathrooms in the centre of the house.

Recent buildings instead, they are designed in a modern way, but it is still possible to find ancient buildings having one bathroom for more than one apartment.

 

 

I bagni di Hundertwasser – The toilet of Modern Art

 

Nella lista dei bagni più strani del mondo non possono mancare i bagni della casa di Hundertwasser, una delle costruzioni più strane che io abbia mai visto.

D’altronde, chi l’ha progettata non era di certo un uomo comune (Ecco il post -> non prendete paura per la foto).

 

Toilet of Modern Art - Hundertwasser Wien

Toilet of Modern Art – Hundertwasser Wien

 

The toilet of Modern Art is one of the strangest toilets in the World and is part of Hundertwasser House, one the most incredible buildings I’ve ever seen.

Actually, it has been conceived by an out of the ordinary man (don’t be scared by the picture in the post!).

 

Il bagno del 25 Hours – 25 Hours’ bathroom

 

In effetti il toilet tour è iniziato nel momento stesso in cui ho messo piede al 25 Hours, l’hotel più incredibile di sempre.

Ancora non mi vengono le parole giuste per spiegare l’unicità di questo hotel ispirato al mondo del circo. Ma ve ne ho già parlato qui. E ci tornerei domani mattina.

… e allora? È o non è un Toilet Tour? 😉

 

vintage purple bathtub

Stanza da bagno | Hotel 25 Hours Vienna

 

And last, but non least, here is the last stop of my Vienna Toilet Tour: our bathroom in 25 Hours Hotel, the coolest hotel ever!!

I still have no words to express the unicity of this Circus inspired hotel. You just have to go there (or read the post).

… so what do you think, is it a Toilet Tour or not? 😉