E’ incredibile quanti collegamenti riesca a trovare con tutto ciò che gira intorno al bagno e ai suoi significati.

La stanza da bagno è in effetti un ambiente domestico in cui passiamo moltissimo del nostro tempo. Non sono ancora riuscita a trovare un’informazione credibile e dimostrata su quanto tempo un uomo passi in bagno nell’arco di una vita. Tra necessità fisiologiche, igiene personale, trucco e parrucco, pulizia dell’ambiente… quante ore in una vita passiamo in bagno?

Sembra che la stessa cosa l’abbiano pensata anche i ragazzi di Ramon and Pedro, che hanno realizzato un cortometraggio intitolato proprio “Lo specchio” (The mirror). La storia narrata, in 6 minuti e 20 secondi, è quella di un uomo qualunque, dall’infanzia sino alla sua vecchiaia. La cosa singolare è che il punto di vista da cui viene narrata la storia è quello dello specchio del bagno, in cui si riflettono espressioni, emozioni, cambiamenti fisici e sensazioni.

Ve lo lascio guardare:

Simpatico anche il making of, per chi volesse approfondire… a quanto pare la realizzazione del cortometraggio è stata abbastanza complessa.

Ah, se lo specchio del bagno potesse parlare… quante cose potrebbe raccontare. Potrebbe raccontare il tempo che passa, potrebbe rivelare stati d’animo che tentiamo di nascondere, potrebbe vedere cambiamenti che non vogliamo ammettere. Lo specchio del bagno ci mette a nudo, in tutti i sensi.

Se il vostro specchio potesse parlare, cosa potrebbe raccontare?