Borghiamo e #SpagnaOnTheRoad

Dal 2 al 21 settembre prossimo sarò (anche se solo virtualmente) in Spagna grazie al blog tour #SpagnaOnTheRoad, organizzato dai blogger di Borghiamo, Federica (aka Federchicca, vi ricordate la sua intervista?) e Giuseppe.

#SpagnaOnTheRoad è un viaggio avventura che i due ragazzi condivideranno con 10 blogger spagnoli, con l’obiettivo di promuovere la cultura e le tradizioni spagnole. Toccherà diverse tappe, tra cui la capitale e le città più famose ma anche borghi meno inflazionati.

 

#BloggerInSpagna

 

Oltre ai blogger che li accompagneranno fisicamente, ci saranno anche altri blogger italiani (tra cui io – seguite il link per scoprire gli altri) che riceveranno contenuti esclusivi per seguire a distanza le vicende di Federica e Giuseppe. 

Mentre gli altri blogger hanno scelto di “adottare” una tappa del tour, io ho deciso di seguire i due blogger …nei bagni spagnoli!

Cosa significa? Significa che Federica e Giuseppe mi invieranno le immagini dei bagni che incontreranno nel loro cammino, siano essi toilette pubbliche, bagni privati o bagni degli hotel e b&b in cui alloggeranno. E per me #SpagnaOnTheRoad diventerà the #SpagnishToiletTour!

Nell‘intervista su Borghiamo ho spiegato meglio il perché della mia scelta. Un pochino sono stata ispirata anche dal guest post di Virginia sul tour dei bagni di Londra, dico la verità 😉 !

Ora però lascio parlare Federica e Giuseppe e vi invito a sbirciare il loro blog Borghiamo

tour dei bagni spagnoli

via Borghiamo.it

Intervista a Federica e Giuseppe – i blogger di Borghiamo 

 

Innanzitutto: chi sono gli ideatori del progetto #SpagnaOnTheRoad? Voglio conoscere Giuseppe e Federica, l’anima di Borghiamo.

Federica e Giuseppe, Blogger ma non solo per fortuna 🙂 Federica è anche Social Media Consultant e Giuseppe lavora in tutt’altro ambito, per lui il viaggio è davvero una passione mentre la fotografia è qualcosa di più ormai.

Cosa vi ha spinti a organizzare un tour così complesso? Siete riusciti a realizzare esattamente ciò che avevate in mente?

La voglia di fare qualcosa di diverso, di grande e di coinvolgente. Lontano dalla logica dei soliti blogtour Spagna On The Road vuole essere qualcosa creato dai blogger per le destinazioni, non il contrario. Siamo riusciti a raggiungere quello che volevamo per il momento, ma il “grosso” del lavoro si farà sul campo, quindi c’è ancora da lavorare per ritenerci completamente soddisfatti.

La cosa che più mi ha colpito è l’idea di coinvolgere virtualmente diversi blogger. In questo modo riuscirete ad amplificare moltissimo l’eco della vostra iniziativa stimolando la condivisione dei contenuti da parte degli altri blogger coinvolti. Questa soluzione è già stata sperimentata in altri blog tour o è la prima volta?

A noi piaceva l’idea di dare a dei blog dei contenuti esclusivi, che solo loro avessero, a prescindere dalla condivisione ci piaceva fare questo regalo alle persone che decidevano di credere nel progetto ^_^ Creare un legame prima e durante il viaggio, ma forse anche dopo, creare un legame sul viaggio e non per il viaggio. 

Cosa vi aspettate da #SpagnaOnTheRoad?

Un’avventura a tutti gli effetti. Conoscere un Paese lontano dai suoi luoghi comuni, lontano dalla Rambla e dalle tapas. Ovviamente ci saranno anche le tapas, eccome, ma vorremmo scoprire località e spiagge e persone che rappresentano la vera Spagna. Ci aspettiamo un grande, grandissimo viaggio!

 

Una domanda bagnidalmondo-oriented : spesso quando si viaggia si preferisce non usufruire delle toilette pubbliche perché spesso sono sporche e malandate, optando per un caffè in un bar che ci sembra “papabile”. Da viaggiatori, quanto potrebbe essere importante poter contare su bagni pubblici puliti e sicuri? Secondo voi esistono città (o popoli) più civili di altri?

Abbiamo trovato Berlino una città con bagni pubblici pulitissimi;  le toilette di altre città sono inavvicinabili a volte anche nei bar o nei locali pubblici, Berlino invece l’abbiamo trovata molto più “accogliente” anche da questo punto di vista…. e tutto questo avendola visitata in due momenti diversi, ma abbiamo avuto la stessa impressione.
Vedremo che succederà in Spagna 🙂

Sarete sicuramente emozionati, immagino starete già contando i giorni. Cosa vi manca da organizzare?

Ormai è tutto fatto, i biglietti aerei ci sono, la nostra Ford è pronta, le guide anche, i vestiti nelle valige (non ancora eh), non manca nulla. Manca solo partire e stiamo letteralmente fremendo!

Altro da dichiarare prima di partire per #SpagnaOnTheRoad?

Sì, in tanti pensano a questa #SpagnaOnTheRoad come a una vacanza, bé non lo sarà, saranno tre piacevolissime settimane, ma di lavoro 🙂

 

E ci credo… saranno 3 settimane molto intense, nelle quali io condividerò tutto ciò che riguarda i bagni spagnoli (ma anche le impressioni e i post degli altri #BloggerInSpagna).

 

Bagnidalmondo e lo #SpanishToiletTour


Blog Tour Borghiamo
(Bellino il badge che mi hanno fatto vero??)

Su Bagnidalmondo mi sono già occupata dei bagni spagnoli (in particolare delle differenze con i bagni italiani e del rivestimento tipico del Trencadìs), quindi #SpagnaOnTheRoad sarà un’occasione perfetta per verificare sul campo (anche se non direttamente) quello che ho imparato.

Ho creato anche la board su Pinterest intitolata proprio #SpanishToiletTour – lì verranno pinnati tutti i bagni di questo singolare tour, in modo da creare l’album completo dei bagni spagnoli. Da lì poi verranno condivisi su Twitter e Facebook 🙂

… che dite, ci venite in Spagna on noi?