La ristrutturazione di un appartamento di 110 mq nel centro storico di Bassano del Grappa, stupenda cittadina del vicentino, realizzata senza intervenire sulla divisione interna degli ambienti ma reinterpretando in chiave contemporanea gli ambienti originali degli anni ’60. Il bagno? Un contenitore bianco su cui spicca il mobile in legno e una colonna doccia azzurra.

:::

 

Italian Bathrooms #11: un bagno in bianco e legno in un appartamento di 110 mq a Bassano del Grappa (TV). In foto: la porta del bagno con la finestra creata sulla parete per illuminarne l’interno.

Bagno in bianco e legno: Italian Bathrooms

Italian Bathrooms #11: un bagno in bianco e legno in un appartamento di 110 mq a Bassano del Grappa (TV)

Bagno in bianco e legno: Italian Bathrooms

Italian Bathrooms #11: un bagno in bianco e legno in un appartamento di 110 mq a Bassano del Grappa (TV)

 

 

Bagno in bianco e legno: Italian Bathrooms

Italian Bathrooms #11: un bagno in bianco e legno in un appartamento di 110 mq a Bassano del Grappa (TV)

Un cubo candido e luminoso è l’ingresso dell’appartamento, la cui sensazione di luminosità è intensificata dalla scelta di porte filo muro bianche come le pareti. La porta del bagno si trova proprio qui, e un’apertura vetrata creata sulla parte alta della parete lo illumina per compensare la mancanza di finestre.

Tutto è stato rivestito in resina bianca, anche la zona doccia, in continuità con gli interni chiari dell’intero appartamento. Spiccano su questa tela bianca il mobile da bagno in legno caldo, che occupa tutto un lato del bagno, e la colonna doccia in blu denim (presumibilmente) in acciaio smaltato. Rubinetteria dal design minimalista e pulito, una grande specchiera a tutta parete che allarga lo spazio e un separè in vetro che divide la zona doccia senza porte.

Ho camminato virtualmente per questa casa più volte (potete farlo cliccando sui link in basso), e ogni volta ho trovato un dettaglio che colpiva l’occhio: il maxi compasso e l’orologio in ingresso, il flessibile nero della doccetta, la maniglia a gola scelta sia per il bagno che per la cucina, le lampade a sospensione della zona living, le Eames chairs che adoro (e quella a dondolo in camera da letto poi!).

Insomma, somiglia parecchio alla casa che vorrei.

 

Credits

Design: Didonè Comacchio Architects – 2016

Via Archilovers | Ph. ©makethatstudio