Anche se non ci sono stata personalmente (perché?), per me è impossibile non parlarvene. Il Cersaie anche per quest’anno è scivolato via… tanta attesa e poi come sempre è volato.

Guardato a distanza questa volta, mi è sembrato un po’ strano. Strano perché non ero lì a correre tra un padiglione e l’altro cone ogni anno dal 2005/2006 più o meno. Strano perché ho seguito emozionata il nostro progetto #WEBLOGcersaie non potendo fare altro che condividere ciò avveniva live, con la sensazione addosso di perdermi qualcosa di importante.


Un successo (non inaspettato per quanto mi riguarda, perché ero sicura che le webloggers avrebbero scatenato l’inferno dall’isola social! > date un po’ ai numeri va!) e una bella carrellata di immagini raccolte quest’anno grazie al nostro fotografo (sì, il team WEBLOG non è mica costituito di sole blogger) Davide Buscaglia.

Immagini che oggi rubo per raccontare il Cersaie che non ho visto se non attraverso i loro occhi, il loro gusto, la loro prospettiva. Un Cersaie in parte immaginato. Ne parleremo tanto ancora, attraverso post dedicati alle novità e ai brand, aggiornamenti social e un book che riassume le tendenze 2016 (lo trovate più in basso). Per oggi do spazio solo alle foto che più mi hanno fatta sognare e immaginare trend e ispirazioni.

 

 

Da #CERSAIElive a #CERSAIElove

Le foto che più mi sono piaciute dell’edizione 2016

Oltre al nostro #WEBLOGcersaie, l’hashtag per seguire in diretta la fiera era #CERSAIElive (finiti entrambi più volte nella top trend di twitter, peraltro), ma per me diventava #CERSAIElove ogni volta che vedevo una foto che mi faceva venire gli occhi a cuoricino! Le ho raccolte in questo primo post ma – credetemi – ce ne sarebbero molte di più!



 

Cersaie 2016: le tendenze arredo bagno

Avrò modo di raccontarvi meglio di aziende e prodotti qui sul blog, nel frattempo potete sfogliare il book dei trend che abbiamo realizzato – in realtà gran parte del merito va all’estro creativo di Elisabetta (@italianbark) e Nora (@designoutfit), che hanno saputo valorizzare la raccolta fotografica di Davide – e seguire le altre blogger che sfornano quotidianamente post e foto stupende mentre io mi dedico a pappe e pannolini 😉

 

Cersaie 2016 | Trend book

widget-trendcersaie

SFOGLIA IL BOOK

Cose belle

Dedico le ultime immagini a questo team straordinario di professioniste con cui ho iniziato un percorso tanto impegnativo quanto stimolante, augurandomi di essere presto pronta per ripartire alla grande insieme. La cosa più entusiasmante di tutta questa esperienza è l’associazione frequentissima della parola “professionalità” al lavoro che le WEBLOGgers hanno fatto in fiera. C’è poco da entusiasmarsi, penserete, ma purtroppo non è così, in un settore in cui il blogger ancora viene guardato con sospetto e dubbio. Ecco, noi speriamo di aver dato un assaggio di cosa passione, competenza, preparazione e impegno costante possono produrre, con l’umiltà e la voglia – sempre – di collaborare con menti aperte e imparare cose nuove insieme.

 

Il team (quasi completo – manchiamo io e Tessy – sigh) sotto l’isola social allestita all’ombra di un mirto di 400 anni, insieme a Cristina Mandrini (Il Bagno Oggi e Domani) e i ragazzi del team Mimesi.

 

Per chi ancora non ci conosce bene, da sinistra:

  • Elisabetta @italianbark – il cagnolino vip international di WEBLOG
  • Elisabetta @maisonlab – l’animo commerciale e twittero di WEBLOG (ci fa come minimo una proposta al giorno di attività e altre cose belle)
  • (Cristina, appunto)
  • Carlotta – la cacciatrice di pattern di WEBLOG, nonché metà @meetyourmood (Tessy ci saluta da Londra), nonché ragioniere ufficiale del team
  • Laura @homerefresh – la green addicted di WEBLOG, amichevolmente detta quellacheconoscetutti
  • Nora @designoutfit – la cantastorie di WEBLOG (come sa far girare lei le parole, pochi al mondo! 😉

 

 

Qui in foto con Cristina Mandrini (ormai un’amica, il Bagno Oggi e Domani), Davide Vercelli e Angelo Dall’Aglio, curatori della mostra Cersail.

 

All credits: WEBLOG | Davide Buscaglia ~ man mano scopriremo in quali stand sono state scattate le foto (se ci avete seguiti sui social qualcosa l’avete già intravista!)