Bagli dal mondo - nuovo blog

Cambiare casa è sempre un momento delicato. Anche se si tratta di una casa virtuale.

Quando è nato questo blog, avevo chiaro il mio obiettivo ma non sapevo in che modo realizzarlo, né se ci sarei riuscita davvero. Sapevo cosa doveva essere bagnidalmondo.com ma non come doveva essere graficamente. Il layout iniziale l’ho modificato talmente tante volte che alla fine è diventato ‘na schifezza. È arrivato il momento di cambiare pelle.

L’idea è quella di rendere chiaro da subito che quello che state leggendo è un webmagazine d’arredo bagno. E in quanto tale ha delle categorie principali e delle categorie secondarie.

Le principali:

E le secondarie:

 

In home page ho voluto dare risalto agli ultimi post pubblicati, che trovate nel “mosaico” di 5 post appena si accede al blog.

Tutti i post in home sono poi suddivisi per categoria, così da scegliere subito ciò che interessa di più.

Tutte le categorie di Bagnidalmondo.com sono evidenziate nel menù centrale, mentre nel menù principale (in alto) trovate le pagine generiche di presentazione del progetto e dell’autrice. L’opzione “tutti i post” invece vi aiuterà a trovare facilmente gli ultimi post pubblicati, indipendentemente dalla categoria di appartenenza.

Scrollando la home page rimane sempre visibile il menù delle categorie, nella cui barra è inserita la funzione “cerca”, che resterà sempre a portata di mano. I contenuti iniziano ad essere tanti, ho reso più comoda la ricerca.

 

Novità: il photoblog

Ho poi voluto creare una raccolta di gallery-post tematici che ho chiamato photoblog.

Ci sarà la gallery dedicata a #ShareYourBathroom, oppure quella dedicata alle foto di bagni dal mondo che in tanti mi mandate .

E poi ci saranno delle gallery d’ispirazione, dove raccoglierò ciò che più mi piace nella speranza di ispirare… i bagni di tutto il mondo.

Cresceranno nel tempo, anche grazie a voi.

 

Grazie, Alessia.

Ed è arrivato il momento di ringraziare Alessia Savi, aka PennyL4ne, che ha raccolto la mia chiamata di aiuto e mi ha aiutata a realizzare la nuova grafica, lavorando di sera e impazzendo tra mail, whatsapp e bozze varie.

Perché fino ad ora ho parlato in prima persona, ma in realtà il lavoro sporco lo ha fatto lei!

 

Buona navigazione!

Spero che il blog ora sia più chiaro, più facilmente navigabile, più adatto ai suoi contenuti e che vi piaccia. Perché i giudici veri siete voi.

Ci sono ancora diverse cosine da sistemare, ma non vedevo l’ora di tornare online!

Qualsiasi suggerimento, critica o consiglio è ben accetto nei commenti 🙂