Deve essere affascinante vivere in un ex mulino. Sa di cose belle e di vita semplice, di colazioni all’aperto e di risate in famiglia. Se poi a far da cornice a tutto questo c’è il lago di Garda, che io adoro, che dire…

 

I proprietari di questa splendida casa lo sapranno bene ma noi non sapremo mai chi sono. Cercheremo solo di immaginarne la vita guardando le foto dei loro 4 (splendidi) bagni.

 

Sbirciando dietro lo spioncino del bagno 

 

La foto dei bagni mi arrivano da Megius, che ne ha realizzato le chiusure doccia, tutte con il loro modello storico Rasodoccia  (piatto incassato a pavimento coperto da doghe in legno).

 

Il particolare su misura. Gli occhi più attenti riusciranno ad intravedere gli appendini che sporgono dai profili, creati su esplicita richiesta dei proprietari.

mulino-lago-di-garda-bagni (1) mulino-lago-di-garda-bagni (2)mulino-lago-di-garda-bagni (9)
Dei quattro, il mio bagno preferito è il più classico, con la vasca centro stanza che guarda la camera da letto, illuminata da un lampadario elegante e pieno di cristalli.

 

mulino-lago-di-garda-bagni (7) mulino-lago-di-garda-bagni (8)

 

Credits:

Megius | 2008

Photo: Megius Archives – All rights reserved

Vi chiedo cortesemente di non prendere le immagini e utilizzarle altrove senza chiedere il permesso all’autore e senza linkare questo post. Grazie 🙂  | Please ask before using these pictures, thank you